Parcheggiatori abusivi: scatta il DASPO urbano

minerva

GALLIPOLI – A Gallipoli, nell’ambito dei controlli della Polizia, scattano le prime sanzioni anche nei confronti dei parcheggiatori abusivi che, a fronte di non meglio qualificate ricevute di pagamento, senza essere autorizzati impongono ai vacanzieri il pagamento di 5 euro a vettura. Per loro, oltre alla sanzione, è scattato il DASPO urbano.

In 48 ore i poliziotti hanno sorpreso tre parcheggiatori che, muniti di blocchetti di ricevute di pagamento, erano intenti a strappare le matrici e ad incassare anche fino a 1.000 euro al giorno.
Sequestrati i proventi, sono scattate sanzioni da 800 euro.

Nei loro confronti, si tratta di due giovani di Casarano e uno di Sannicola, sono stati adottati 3 provvedimenti di allontanamento per 48 ore e contestuale divieto di ritorno a Gallipoli nell’ambito della nuova disciplina del cosiddetto “DASPO urbano” che, in quanto misura di prevenzione, punisce le condotte moleste nei luoghi pubblici.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*