Paura a Porto Cesareo, in fiamme un gommone turistico. C’è un ustionato

minerva

PORTO CESAREO – Sono stati minuti di terrore, prima un boato e poi le fiamme che in pochi minuti hanno avvolto il gommone turistico ormeggiato nel tratto di riva nei pressi del ristorante Lo Scoglio a Porto Cesareo. Probabilmente, ma questo è in fase di accertamento, a causare l’incendio è stata l’esplosione del motore mentre molti turisti stavano per salire a bordo per una gita intorno alla costa.  Sul gommone c’erano già tre persone.

Le conseguenze sarebbero potute essere tragiche. Solo il 66enne L.P., che di lì a poco si sarebbe messo alla guida del gommone, è rimasto ferito con ustioni di primo e secondo grado sul 70% del corpo. Per questo è stato necessario il trasporto al centro grandi ustionati di Brindisi.

L’incidente è avvenuto alle 9, 30 quando nella zona c’era già un via vai di persone. In pochi minuti il gommone si è trasformato in una torcia e la colonna di fumo nero è stata visibile anche da lontano. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di Porto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*