Sorpresa: i contagi non calano più, ma aumentano- I dati Comune per Comune

LECCE- Il sospiro di sollievo tirato di continuo negli ultimi due mesi stavolta viene trattenuto: in provincia di Lecce non si registra una diminuzione dei contagi da Covid. Anzi, rispetto alla scorsa settimana, se ne certifica uno in più: 173 casi positivi, a fronte dei 172 del 2 luglio scorso. Il rapporto positivi-tamponi passa da 1,6 a 1,9 per cento.

E questo nonostante la campagna vaccinale continui ad andare avanti, con oltre 712mila dosi somministrate e una platea di 278.936 cittadini già immunizzati con la seconda dose o vaccini monodose, soprattutto nella parte centrale della provincia. A contagiarsi di più, tra l’altro, nell’ultima settimana, sono stati soprattutto cittadini di età compresa tra i 65 e i 79 anni.
La conferma arriva dal report curato dal dott. Fabrizio Quarta, Direttore U.O.C. Epidemiologia e Statistica ASL Lecce.

Ci sono comuni in cui gli aumenti sono significativi: a Salice Salentino, in particolare, si è passati da 4 a 18 casi; a Lizzanello da 8 a 18; a Collepasso, da 1 a 8; a Galatone da 5 a 7; ad Alessano da 1 a 3; a Carmiano da 1 a 4.

Ad uscire dalla mappa dei comuni con zero casi sono Parabita e San Donato, dove se ne registrano 2 a testa, e Uggiano la Chiesa e Ortelle, che registrano un positivo. A parte questi tre, i comuni Covid free salgono da 55 a 60: a quelli della scorsa settimana si aggiungono Andrano, Aradeo, Castrignano del Capo, Copertino, Galatina, Maglie, Scorrano, Squinzano, Castro. Si dimezzano, invece, i contagi nella città capoluogo, dove si passa da 44 a 23.

Calano anche i ricoveri, da 22 a 18, ma si torna ad occupare un posto in Rianimazione.

Report_02.07.2021  QUI IL REPORT INTEGRALE

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*