Portaccio: a Gallipoli non c’è ancora un piano parcheggi, assurdo!

GALLIPOLI –  Il piano parcheggi non ci sarà prima della metà di Agosto ma Gallipoli è già invasa dai turisti. Parcheggiare è quasi un’impresa e con il passare delle settimane il quasi sparirà. Dal centro città alla zona porto un continuo via vai di auto che cercano una sosta e molti turisti lamentano di non poter pagare il parchimetro con la propria carta di credito o bancomat assalendo gli operatori commerciali per il cambio monete. Perché questo in un momento in cui si indica, l’uso delle carte, come il viatico più sicuro anche trovandosi ancora in un momento pandemico? “È una questione che risale già ad altre gestioni comunali, affermano molti negozianti e ristoratori, ma nulla è stato fatto per garantire il pagamento che non ci sarebbe se noi non cambiassimo continuamente in monete, chi ha interesse a non determinare una tracciabiàita anche nel volume del denaro prodotto dalle soste? È un semplice interrogativo ma domanda lecita” .
Altra aggravante l’assenza anche di un vero piano parcheggi che potrebbe esser approvato solo a metà del mese prossimo con lo sconcerto del dott. Portaccio , titolare del Lido Pizzo e Presidente provinciale del Silb, il sindacato dei balneari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*