Virtus Francavilla tra entrate e uscite: si pensa in grande

VIRTUS FRANCAVILLA – Sono giorni e ore molto importanti, queste, per la Virtus Francavilla. Dopo il gradito ritorno dell’attaccante Leonardo Perez e l’acquisizione di Cosimo Patierno che, però, causa squalifica sarà fermo fino a dicembre, il direttore generale Angelo Antonazzo lavora da tempo in uno scambio con il Foggia per portare a Francavilla Fontana, dopo Joakim Milli, un altro portiere. Si tratta di Ermanno Fumagalli che indosserà la maglia biancazzurra, mentre Diamante Crispino volerà alla corte di Zeman allo stadio Zaccheria. Alla chiusura della trattativa mancherebbe solo l’ufficialità.

Sempre per la difesa, a cui mister Roberto Taurino da buon ex difensore tiene tanto, non sembra più raggiungibile Nicolò Cherubin, così come anche Andrea Petta sembra più lontano. Per Riccardo Burgio la concorrenza è aumentata: il calciatore non sembra voler tornare nel girone C dopo la bella esperienza di Avellino, ma è comunque lusingato dalla corte della Virtus Francavilla.  Roberto Pierno è sempre corteggiato dalla Virtus, ma  Marco Baroni e il Lecce sembrano credere nelle potenzialità del terzino e vogliono portarlo in ritiro. Mario Prezioso, invece, sembra più vicino: il centrocampista deve svincolarsi dal Napoli e poi tornerà a lavorare con mister Taurino dopo l’esperienza nel campionato 2016/17 a Francavilla Fontana.

Una cosa è certa: al dì là dei singoli nomi, il presidente Antonio Magrì non vuole lasciare nulla al caso: la squadra dovrà essere competitiva e all’altezza della situazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*