Un museo virtuale per un tour nella storia di Carpignano Salentino

CARPIGNANO SALENTINO- È un omaggio al terriorio di Carpignano Salentino e alla sua frazione Serrano, piccolo scrigno di arte e bellezza, il “Museo virtuale del comune di Carpignano”, un tour a 360 gradi proiettato, in una ideale inaugurazione, sul maxischermo in una delle prime serate di condiziose in piazza dopo le restrizioni dovute alla pandemia.  La data, il 3 luglio, è stata scelta non a caso: è tradizionalmente un giorno di festa per le celebrazioni in onore della Madonna della Grotta. Dal sito istituzionale del Comune di Carpignano Salentino sarà possibile accedere alla sezione dedicata al Museo virtuale e a dieci monumenti rappresentanti con la descrizione storica, fotografie e video realizzati anche con l’utilizzo delle ricostruzioni laser per un’esplorazione attraverso un virtual tour a 360°.

Tra i luoghi che è possibile visitare con una simulazione tridimensionale la Cripta bizantina di “Santa Cristina”, il Frantoio ipogeo e la torre colombaia, la cripta del Santuario, la chiesa di “Maria SS della Grotta” , la Chiesa di “Santa Marina” in località Stigliano e persino immaginare di camminare nel centro storico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*