“Il Gallo” canta da 25 anni: il giornale presidio delle piccole comunità

LECCE- Dici “Il Gallo” e pensi al Sud Salento, territorio in cui ha avuto la capacità di immedesimarsi ma anche di superare, arrivando a toccare 80 comuni in tutta la provincia di Lecce. Compie 25 anni il quindicinale che, nato e cresciuto a Tricase, si è fatto presidio delle piccole comunità, raccontate nelle loro luci e ombre, rese importanti nel loro vissuto, al pari di quelle più grandi. Un quarto di secolo vissuto con grande tenacia.

In mattinata, la conferenza stampa a Palazzo Adorno, a Lecce, con la distribuzione dell’ultimo numero dal titolo di apertura “Il sabato del villaggio”, ad indicare l’attesa della distribuzione gratuita nei fine settimana, puntuale ogni 15 giorni. E sono già 709 numeri. Antesignano dei free press del Salento, di cui è stato il primo, ha scelto di rimanere tale con una tiratura di 30mila copie cartacee, affiancate già dal 2000 dal sito web, costantemente aggiornato con notizie di cronaca, attualità, spettacolo, sport.

Dal 1996, attorno a Il Gallo si è formata una vera e propria comunità sociale, culturale, istituzionale, economica anche. Come detto da Giuseppe Cerfeda, penna di punta del giornale, 25 anni dopo, “Il Gallo ha poche rughe, è in forma, forte e tenace”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*