Sport

Il Nardò ha detto addio al tecnico Danucci

Nardò –  Ciro Danucci e il Nardò Calcio si sono detti addio. Il club del presidente Salvatore Donadei, con una nota ufficiale, ha comunicato che il tecnico, ed ex capitano granata, non sarà più l’allenatore della prima squadra.

“La decisione, da parte della società e del mister, è quella di interrompere il rapporto – si legge nella nota -. L’Ac Nardò manifesta in questo momento sentimenti di profonda gratitudine per l’ottimo lavoro svolto dal mister al suo primo anno da allenatore e per l’ottimo apporto reso sul piano dell’immagine e della comunicazione. Tutta la dirigenza, con in testa il Presidente Salvatore Donadei, è molto legata, anche dal punto di vista affettivo, a mister Ciro Danucci, e ricorda il suo attaccamento a questa società e a questa maglia fin dal suo arrivo due anni fa, quando, in una situazione societaria e tecnica molto difficile, non esitò a sposare la causa del Nardò, e, da grande capitano, contribuì al percorso che portò alla sofferta salvezza, sia pure attraverso le note vicende dei ricorsi ai tribunali sportivi. Attaccamento che il mister ha dimostrato anche quest’anno; l’A.C. Nardò é convinta che abbia tenuto a battesimo un grande allenatore di grande prospettiva e si tiene stretto tutto ciò che mister Ciro Danucci, anche dal punto di vista umano, ha manifestato e ha dimostrato nei confronti di tutta la società, tutta la squadra e tutta la piazza. L’A.C. Nardò comunica infine che nelle prossime ore sarà reso noto il nome del nuovo allenatore“.

Articoli correlati

Giochi del Mediterraneo: domani in esame il secondo business plan

Redazione

Gotti, sindaco mancato: ha convinto il Lecce e i leccesi

Tonio De Giorgi

Taranto, Capuano – Giove: passi avanti per la continuità

Francesco Friuli

Volley/B, Green Volley tra conferme e nuovi arrivi

Massimiliano Cassone

Virtus Francavilla, dopo il diesse, spazio al mister e al bomber

Massimiliano Cassone

Lecce sulle tracce di Kialonda Gaspar

Tonio De Giorgi