Nasce il Distretto Biomedico, il Salento protagonista della medicina del futuro

CAVALLINO- L’ex Convento dei DomenicanI a Cavallino diventa la sede del Distretto Biomedicale del Salento. Alla cerimonia d’inaugurazione, con il taglio del nastro, hanno partecipato i protagonisti di un risultato frutto di un impegno in nome dell’innovazione e della ricerca: il Rettore di Unisalento Pollice, il presidente del Consiglio Regionale Loredana Capone, gli assessori Delli Noci e Lopalco, il sindaco di Cavallino Ciccarese, i privati. Il Distretto, che rientra nel più ampio quadro della ricerca nella biomedica e nella tecnologia, è stato possibile grazie alla sinergia tra pubblico e privati e si inquadra nell’ampio progetto del corso di laurea in Medicina di Unisalento che ha ottenuto, come annunciato nel corso del convegno, il parere favorevole di Anvur, l’Agenzia Nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca. Diventerà un punto di riferimento per gli studenti di tutto il Mezzogiorno e unirà formazione ed economia.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*