A 24 comuni la Bandiera della Pace

SANTA MARIA DI LEUCA – Ieri a Leuca, nel piazzale della Basilica S. Maria De Finibus Terrae, Monsignor Vito Angiuli ha consegnato a 24 sindaci pugliesi la bandiera “Città della pace”. Contestualmente, c’è stato un momento di riflessione con l’autore francese Daniel Pennac.
Gli amministratori che hanno ricevuto il vessillo hanno recepito il Protocollo sottoscritto tra PCE e ANCI Puglia nel 2019. La Bandiera “Città della Pace” è segno visibile di un impegno costante delle amministrazioni comunali e delle città aderenti a promuovere e vivere l’etica della convivialità e della legalità.

Esponendola nelle residenze municipali, questo vessillo ricorderà l’impegno a promuovere durante l’anno dei momenti di partecipazione e di riflessione, soprattutto delle giovani generazioni sui temi della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato, temi generatori dell’evento internazionale di “Carta di Leuca” di cui l’evento di ieri si propone come preludio. La bandiera è andata ad Alessano, Andrano, Aradeo, Calimera, Castrignano del Capo, Castro, Corigliano d’Otranto, Corsano, Gallipoli, Lecce, Matino, Melpignano, Morciano di Leuca, Nardò, Otranto, Porto Cesareo, Salve, San Pancrazio Salentino, Santa Cesarea Terme, Taranto, Taviano, Tricase, Ugento e Veglie.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*