Castro, sbarco in pieno giorno: in 14 soccorsi vicino alla grotta della Zinzulusa

CASTRO – 14 migranti sono approdati nelle scorse ore a Castro, nei pressi della grotta della Zinzulusa. La piccola imbarcazione a bordo della quale viaggiavano è stata avvistata in tarda mattinata, poco dopo le 13, a ridosso della scogliera.

Sul posto i militari della Guardia di Finanza e una motovedetta della Guardia Costiera, per prestare soccorso.

I migranti, tra cui 4 minori, sono di nazionalità iraniana e irachena.

Accolti dai volontari della Croce rossa italiana e dagli operatori del 118, sono stati sottoposti ad accertamenti medici e a tampone. Successivamente sono stati trasferit ipresso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto, dove resteranno in isolamento in attesa dell’esito dei test anti-covid effettuati.

L’imbarcazione è stata sequestrata e trasferita presso il porto di Otranto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*