“Violati i diritti operatori sanitari”, la Fials vince ricorso

LECCE- Nella sua ultima sentenza, il Giudice del Lavoro ha censurato il comportamento della Direzione Generale della ASL LE nei confronti della FIALS che aveva denunciato: “Mancata assegnazione dei locali sindacali; prestazioni di lavoro straordinario senza negoziare con le OOSS i criteri di utilizzo del budget; trasferimento di personale medico e infermieristico dell’Ospedale di Gallipoli in assenza della preventiva informazione alle OO.SS”

Il Giudice del lavoro accogliendo così tali  denunce della FIALS ha quindi condannato la Direzione Generale della ASL LE al pagamento delle spese processuali, liquidate in € 1.200,00 oltre rimborso spese forfettarie, IVA e CPA.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*