Variante indiana, i casi salgono a 51: Salento più colpito

minerva

SALENTO – Altri 26 casi di variante indiana o Delta, come rinominata dall’Oms, si registrano in Puglia. I contagi salgono dunque a quota 51 e si tratta soprattutto di residenti nelle tre province salentine: Brindisi, la prima colpita, seguita da Lecce, Taranto e Foggia. Sono in corso accertamenti su altri campioni prelevati a Bari.

I dati sono stati confermati dal laboratorio Covid del Policlinico di Bari e dall’Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata.

La presenza in più province testimonia che la variante sta circolando anche se a basse intensità. «La prossima settimana – spiega Maria Chironna, responsabile del laboratorio Covid del Policlinico e coordinatrice della rete dei laboratori molecolari della Puglia – faremo un report più dettagliato» e si potrà avere una stima più precisa della presenza della variante Delta in Puglia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*