“Il falò delle biciclette”, il docufilm sulle lotte contadine in Terra d’Arneo

minerva

VEGLIE – Sarà proiettato questa sera alle 20 presso masseria Le Fattizze a Nardò il docufilm sulle lotte contadine in Terra d’Arneo dal titolo “Il falò delle biciclette. La bicicletta di papà”, realizzato dagli alunni dell’Istituto comprensivo “Peppino Impastato” di Veglie . Ieri la presentazione del progetto del Gal

Un impegno collettivo, difficile e pregno di significato in un momento storico che ha sconvolto i canoni della didattica e della socialità, portato avanti con grande dedizione nel rispetto della normativa e delle restrizioni anti Covid. Presentato presso la sede del Gal Terra d’Arneo a Veglie il docufilm dal titolo “Il falò delle biciclette. La bicicletta di papà”, realizzato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo statale Polo1 “Peppino Impastato” di Veglie durante il periodo di lockdown.

Il docufilm, un medio metraggio, racconta con gli occhi dei bambini guidati dal regista e attore Fabio Frisenda, di Leverano, le drammatiche lotte in Terra d’Arneo  tra il 1949 e il 1951, quando tanti contadini reduci dal secondo conflitto mondiale, dovettero conquistare con l’occupazione le terre incolte in mano ai ricchi possidenti che li avevano sfruttati per anni.

Veglie fu uno dei paesi più colpiti dalla violenza poliziesca, impegnata a fermare i contadini. In quel periodo, come racconta il Neoralismo di Vittorio de Sica in “Ladri di biciclette”, il due ruote divenne simbolo di quei tumulti dolorosi.  Le bici erano infatti l’unico mezzo a disposizione dei contadini per raggiungere le campagne da liberare, per questo furono sequestrate e date al rogo. Un gesto repressivo e anche simbolico, della volontà di bloccare quell’azione di protesta e riscatto.

Attraverso il racconto di padri e nonni, lungo il percorso di quelle 200 biciclette andate in fumo, gli studenti hanno recuperato storia e memoria facendone una pellicola dall’alto contenuto emozionale.

Il progetto ideato dalla docente Ilenia Rollo e realizzato col team di colleghe Ilenia Maviglia, Fernanda Faggiano e Gianna De Tommasi insieme alla dirigente scolastica Daniela Savoia , s’inserisce nel concorso  nazionale “Per Chi Crea” Edizione 2018 BANDO 3 – FORMAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE NELLE SCUOLE SETTORE CINEMA, promosso dal Ministero Beni Culturali e SIAE, con il patrocinio di GAL Terra d’Arneo ed  Ecomuseo Terra d’Arneo.

Il docufilm verrà proiettato presso masseria Le Fattizze a Nardò

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*