Attualità

Festa della Repubblica, il Prefetto: “2 giugno all’insegna della rinascita”

SALENTO – A Taranto è stata celebrata in Piazza della Vittoria, a Lecce in Piazza Italia, a Brindisi in piazza Santa Teresa: in tutti i casi la Festa della Repubblica italiana, anche quest’anno, si è svolta in forma sobria, segnata ancora una volta dalla pandemia.

Le cerimonie solenni, per il 75esimo anniversario dalla fondazione della Repubblica, si aprono con l’inno nazionale e l’alzabandiera poi gli onori ai caduti e la deposizione della Corona d’alloro. Subito dopo la consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica conferite ai salentini che con il loro operato hanno dato lustro al Paese.

Per il Prefetto di Lecce, Maria Rosa Trio, il 2 giugno “ricorda a tutti noi i valori fondanti di libertà, uguaglianza e democrazia che rappresentano l’imprescindibile fondamento su cui improntare l’azione delle Istituzioni e della società civile in questa delicata fase della storia della nostra Repubblica”.

Articoli correlati

Decani del Foro premiati in Tribunale. Cerimonia per le “Toghe d’Oro”

Redazione

Tanti donatori, carenza sangue superata: riprende la normale attività nelle sale chirurgiche

Redazione

Palasport in via Merine, la Provincia si apre al dialogo. Le scuole: allenamenti qui? no grazie

Redazione

15 medici di famiglia in quarantena, “stop visite domiciliari”. Pensionati pronti a tornare in trincea

Redazione

Scadenze fiscali e dichiarazione dei redditi, esperti a confronto

Redazione

“Palcoscenico Neretino”: ecco l’organigramma

Redazione