Da oggi per bar e ristoranti consumazioni anche al chiuso. Dal 7 coprifuoco a mezzanotte

PUGLIA – Scattano le nuove regole per per i ristoranti e i bar che potranno accogliere i clienti anche al chiuso e quindi anche al bancone. Riaprono tutte quelle attività che non dispongono di spazi all’aperto e che sino ad ora non hanno potuto lavorare. Dovranno però fornire prodotti igienizzanti per le mani e definire il numero massimo di presenze all’aperto e all’interno. Rimangono le regole consuete per il personale che dovrà indossare la mascherina sempre. I commensali possono toglierla per tutta la durata della consumazione. Si può anche rilevare la temperatura corporea all’ingresso. Una data quella dell’1 giugno che fa scattare nuove regole emanate dal ministero della Salute: eliminazione del coprifuoco in zona bianca. Nelle altre rimarrà invece alle 23 sino al 7 giugno per poi passare alle 24, mentre sarà abolito dal 21.

Le discoteche riaprono solo in zona bianca, ma esclusivamente per le consumazione di bevande. Le piste da ballo per il momento sono chiuse. Dal 1° giugno all’aperto, e poi dal 1° luglio anche al chiuso, torna il pubblico negli eventi e nelle competizioni sportive ma esclusivamente con posti a sedere preassegnati e sempre a distanza con un numero massimo di spettatori non superiore a 1.000 per impianti all’aperto e a 500 per impianti al chiuso.

Bisognerà aspettare il 15 giugno per le cerimonie come i matrimoni, alle quali si potrà partecipare solo con il green pass, ossia una qualunque certificazione che attesti l’avvenuta vaccinazione, anche solo prima prima dose, ma valido solo dopo 15 giorni dalla somministrazione, un tampone negativo fatto ultime 48 ore o il certificato di avvenuta guarigione.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*