Ugento: i Vigili del Fuoco inaugurano il campo di addestramento. Taglio del nastro ed esercitazione

UGENTO – Alla presenza delle autorità civili e militari, il Comando dei Vigili del fuoco di Lecce ha inaugurato ilcampo di addestramento a Ugento, in località Cavaleonte, struttura destinata a ospitarele attività formative e addestrative del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, realizzata grazie all’importante sinergia con il Comune di Ugento. L’inaugurazione si è svolta in concomitanza con l’esercitazione A.I.B. organizzata con la Sezione Protezione Civile della Regione Puglia nell’ambito del progetto “3 WATCH OUT”, finanziato dal Programma INTERREG IPA CBC, che mira a rafforzare la cooperazione con i Paesi transfrontalieri (Albania e Montenegro) nel campo della protezione civile.

L’esercitazione ha visto impegnate, dalle ore 9 alle ore 17, circa 100 unità tra personale VF e della protezione civile in attività di simulazione su scala reale di incendi boschivi e delle operazioni necessarie allo spegnimento e alla bonifica. Oltre alle tecniche di spegnimentostandard, attuate dalle squadre del Comando provinciale, i Vigili del Fuoco hanno fatto ricorso al supporto del nucleo elicotteri e del nucleo SAPR regionali. La cerimonia di inaugurazione del campo di addestramento del Comando di Lecce, cui hanno partecipato i vertici regionali dei Vigili del fuoco, con il Direttore Regionale ing. Emanuele Franculli, e della Protezione Civile, con il dirigente dott. Mario Lerario, è iniziata con il simbolico taglio del nastro, cui è seguita la benedizione da parte di Mons. Vito Angiuli, Vescovo della Diocesi di Ugento –Santa Maria di Leuca, e con un indirizzo di saluto dell’avv. Massimo Lecci, sindaco del Comune di Ugento, e dell’ing. Antonio Panaro, Comandante VF di Lecce. Unabreve presentazione del sito con annessa dimostrazione di agility da parte delle unità cinofile VF è stata l’occasione per salutare uno dei fondatori di questa importante realtà, il CR Giampiero Pepe, responsabile del nucleo cinofili VF regionale, che lascia il servizio per raggiunti limiti di età.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*