Riprendono i lavori sulla SS 172, sopralluogo di Assessore e Consiglieri

TARANTO – Sopralluogo di Anas , Consiglieri regionali e l’assessore Maurodinoia, sulla strada 172 Martina Franca – Taranto, il cui cantiere è fermo da circa sette mesi. La rassicurazione: “I lavori riprenderanno entro 10 giorni”

Entro una settimana, dieci gioni al massimo, l’Anas predisporrà l’ordine di servizio per la ripresa dei lavori sulla Statale 172 nel tratto di San Paolo, in prossimità di Martina Franca. Lo riferiscono, i consiglieri regionali Vincenzo Di Gregorio, Renato Perrini e l’assessore Anita Maurodinoia, a seguito del sopralluogo effettuato il queste ore sul posto insieme ai responsabili di Anas. In questo tratto i lavori sono interrotti da diversi mesi a causa del ritrovamento di una cavità carsica su cui è stata effettuata una specifica indagine a cura del Gruppo Speleologico Martinese. “Questa mattina – spiega Di Gregorio –abbiamo appreso dall’ing.Vincenzo Marzi, responsabile territoriale dell’Anas, che la questione è stata finalmente risolta. E’ stata predisposta, infatti, la nuova progettazione ed i lavori, possono finalmente riprendere”.

Sul posto anche il consigliere regionale Renato Perrini che commenta :
“Buoni risultati dal sopralluogo effettuato su mia richiesta, circa i lavori sulla strada 172 che collega Martina Franca a Taranto e sul Ponte Punta Penna. Il cantiere della porterà solo 15 o al massimo 20 giorni di ritardo. I lavori si chiuderanno non più a dicembre ma a gennaio prossimo, poiché sono state individuate cavità che necessitano di nuova progettualità”. Per i lavori sul Ponte Punta Penna, la richiesta, accattata da Anas è che i prossimi lavori vengano effettuati di notte per non inibire il traffico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*