Neviano, scooter contro auto in sosta: 24enne muore in ospedale. Disposta l’autopsia

NEVIANO- In via Regina Elena, in mattinata, c’erano ancora detriti per terra: è lì, vicino a quel muro, alla periferia di Neviano, che poco dopo le 22 di martedì un ragazzo di 24 anni, A.A., ha perso il controllo del proprio scooter andando a sbattere contro un’auto parcheggiata. Soccorso dai residenti, allertati dal tonfo dello schianto, e poi dai sanitari del 118, il giovane è morto nella notte in ospedale, nonostante in apparenza le sue condizioni non fossero risultate gravi. Lo schiacciamento toracico, tuttavia, avrebbe portato complicanze tali da non lasciargli scampo. È stata, dunque, disposta l’autopsia.

Risultato positivo ai test alcolemico e tossicologico, il ragazzo, di origini ghanesi, quando è stato trasportato in ambulanza presso l’ospedale Sacro Cuore di Gallipoli, era sì dolorante ma ancora cosciente, tanto che gli è stato assegnato un “codice verde”, come caso non grave. Tuttavia, stando ai primi accertamenti, lesioni sospette agli organi interni a livello pneumotoracico avrebbero causato la sua morte, avvenuta meno di due ore dopo l’incidente.

Le indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, dovranno ora accertare l’esatta dinamica. La salma è stata trasferita presso la camera mortuaria del Vito Fazzi di Lecce, per essere sottoposta ad autopsia. Nel frattempo è stato interessato il Consolato per informare la famiglia, che è in Ghana: a quanto pare, il giovane, residente a Neviano, non aveva nessun parente in zona. 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*