Virtus Francavilla: il futuro è adesso, bisogna essere ancora protagonisti

Antonio Magrì, presidente della Virtus Francavilla

FRANCAVILLA FONTANA – Impegno, costanza, serietà e lavoro duro sul campo: sembrano essere questi i valori aggiunti che hanno fatto sì che la Virtus Francavilla potesse recitare un ruolo da protagonista in ben cinque campionati di fila di calcio professionistico in serie C.

Il patron Antonio Magrì non ha mai voluto lasciare nulla al caso e la programmazione  è alla base del suo club: per la prossima stagione si inizia dal leccese ed ex capitano della Virtus Roberto Taurino, classe 77′, e amante del 3-5-2: l’obiettivo sono sempre i playoff che sono sfuggiti malamente nella stagione appena conclusa, con una salvezza comunque conquistata aspetto per nulla scontato in campionato “rude” come la serie C e il girone C.

Adesso, con largo anticipo bisogna pensare a definire la rosa, a sistemare la questione dei rinnovi e a puntellare una squadra già competitiva. In casa Francavilla sono già al lavoro e non sono da escludere effetti speciali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*