Happy Casa Brindisi scivola anche a Trento

Perde ancora la Happy Casa Brindisi, dopo la sconfitta con Sassari al PalaPentassuglia di due giorni fa, i ragazzi di Vitucci scivolano anche sul parquet della Blm Group Arena, contro la Dolomiti Energia Trento allenata da Emanuele Molin, nel recupero della 29^ giornata.

Purtroppo gli strascichi del Covid in casa brindisina continuano a farsi sentire ed è proprio alla distanza, in preda alla stanchezza, che si cede alla maggiore freschezza degli avversari.

Alla fine del primo quarto conducono gli ospiti 15-18; Trento si rifà nel secondo quarto andando all’intervallo sul 35-32. Gara equilibrata con Brindisi che si fa superare sul finale del terzo quarto, dopo essere stata 54-56, poi le aquile con Williams e Morgan sorpassano e vanno sul 60-56. Nell’ultimo quarto la stanchezza morde le caviglie e Trento la chiude per 83 a 73 e nemmeno la buona prova di Harrison (17 punti), Bostic (18), e Perkins (14) basta a scongiurare quest’altra sconfitta che significa dire addio al sogno del primo posto perché Milano ha 4 punti di vantaggio.

Bisogna cercare di rimettersi in sesto per lunedì per affrontare Varese, nell’ultima giornata, con un solo risultato in testa, la vittoria, che significherebbe secondo posto.

Comunque vada però, al netto del risultato finale, questa stagione dei brindisini è stata entusiasmante e l’avversario più ostico è stato il Covid che ha rovinato tutto sul più bello.

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*