Lo stadio Via del Mare per dieci anni nelle mani dell’Us Lecce

Un'immagine dello stadio Via del Mare

LECCE – L‘Unione sportiva Lecce ha ricevuto la concessione dello stadio da parte del Comune di Lecce.

La notiziata è stata ufficializzata dalla società leccese dopo la notifica, di mercoledì, della determina del 22 aprile scorso. Il Comune di Lecce ha disposto a conclusione della procedura di gara indetta l’8 settembre scorso l’aggiudicazione della concessione in uso e gestione dello stadio Via del Mare per la durata di 10 anni. Un provvedimento a cui seguirà, a breve, la sottoscrizione del relativo atto di Convenzione.

Secondo la proposta di concessione che il club giallorosso aveva formulato nei mesi scorsi, la società leccese avrà il diritto di utilizzo esclusivo dell’impianto, oltre alla facoltà di organizzare manifestazioni culturali, artistiche, live; di gestire in proprio servizi di somministrazione di cibo e bevande; di utilizzare l’impianto per attività di natura commerciale; di gestire i servizi di pubblicità; di commercializzare i diritti di denominazione dello stadio.

Con il nuovo contratto di gestione l’impianto leccese passa per dieci anni nelle mani del club presieduto da Saverio Sticchi Damiani. Una gestione che porterà gradualmente a un miglioramento della struttura esistente

Lo stadio leccese si preparerà per il primo grande evento di portata internazionale, cioè i Giochi del Mediterraneo 2026.

Un primo passo del graduale riammodernamento dello stadio leccese potrebbe riguardare l’esterno dell’impianto e l’area stampa. La copertura per il momento non è nei programmi più immediati come si pensava mesi fa.

Intanto la firma della convenzione è un primo traguardo voluto fortemente dal club di Via Colonnello Costadura.

SPRINT CAMPIONATO – Una notizia che arriva al tramonto della stagione 2020-2021. Al Lecce restano da disputare ancora due partite della stagione regolare e se non dovesse arrivare la promozione diretta, ci saranno i play off a lasciare aperta una porta di accesso in Serie A.

Venerdì al Via del Mare arriva la Reggina allenata dall’ex Marco Baroni. Il tecnico giallorosso Corini ritrova Majer, il quale ha scontato il turno di squalifica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*