Virtus Francavilla, avanti con Colombo? C’è la nuova stagione da programmare

Colombo
Ottica Salomi

FRANCAVILLA FONTANA –  Il campionato di serie C, il più nero delle ultime annate, per la Virtus Francavilla si è chiuso senza sorrisi e con una sonora sconfitta. Quella per 3 a 1 con il Palermo, frutto secondo Alberto Colombo degli “errori individuali“. L’ ennesimo passo falso che pesa sul bilancio di una stagione, quella 2020-21, in cui i bianco-azzurri hanno conquistato la salvezza, ma questo obiettivo era il minimo “sindacale” rispetto a quanto si sperava in estate.

Adesso, pero,  in casa Virtus è già tempo di pensare e di programmare il futuro. Come sempre, il determinato patron  Antonio Magrì non lascerà nulla al caso.  A chi ha chiesto, nel post gara con i rosanero, all’allenatore sul suo futuro, ha risposto così:  “A oggi non ne abbiamo parlato, perché tutti eravamo concentrati su questa partita. Sarà nostro interesse chiarirlo il prima possibile”. Prima situazione, questa, da definire. Bisogna, poi, risolvere la situazione dei calciatori in scadenza che non sono pochi: Costa, Marino, Pambianchi, Nunzella e Zenuni. Sono ore e giorni importanti, quindi, per decidere e scegliere cosa succederà sulla panchina per poi dare al via con  la “costruzione” della nuova rosa per la prossima stagione, in cui non bisogna commettere gli errori, e i passi falsi, di quella appena conclusa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*