Accusato di estorsione, finisce ai domiciliari: assolto

ALLISTE- Accusato di presunta estorsione, dopo mesi di battaglia legale, il suo incubo è terminato con la completa assoluzione. Tutto ha avuto inizio nel febbraio 2020 quando una donna di Alliste ha accusato il signor Francesco Cazzato di aver preteso altri soldi dopo averle venduto un’auto. Un’accusa pesante a cui seguirono gli arresti domiciliari, ma poi revocati a seguito appunto della sentenza emessa dalla Corte di Cassazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*