Lecce, una panchina gialla in memoria di Giulio Regeni

LECCE – Si è tenuta a Lecce, sul Viale dell’Università, la cerimonia di intitolazione di una panchina gialla in memoria di Giulio Regeni. Ed è proprio all’altezza dello storico ateneo Codacci – Pisanelli, all’ingresso del quale si erge il manifesto che dal 2016 chiede verità e giustizia per il giovane ricercatore universitario, che è stata posizionata la panchina . Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato i rappresentanti delle tre associazioni promotrici Diffondiamo idee di valore, Amnesty International Lecce e Lecce città pubblica, che in collaborazione con il Comune Leccese, hanno deciso di donare una panchina gialla dedicata a ” Giulio Regeni, giovane ricercatore universitario scomparso, torturato e ucciso nel 2016 al Cairo in Egitto e al suo sguardo aperto sul mondo”, come recita la targa commemorativa. A presiedere durante la commemorazione, anche il sindaco Carlo Salvemini e Alessandro Isoni, coordinatore del dottorato di ricerca in “Human and Social Sciences”, intitolato a Giulio Regeni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*