Con l’auto nel fossato dello smaltimento rifiuti dell’Oncologico. Paura per una dottoressa

randstad 1

LECCE- Una manovra sbagliata o una distrazione. Sono bastati pochi secondi e l’auto, una Bmw, è precipitata in un fossato profondo circa quattro metri che si trova all’esterno dell’Oncologico: un vano dove si trovano i contenitori per lo smaltimento dei rifiuti dell’ospedale. L’incidente è avvenuto di prima mattina. L’auto è salita sul marciapiede, ha superato un muretto di protezione ed ha sfondato una copertura in lamiera. Poi è precipitata nel vano ribaltandosi. Fortunatamente l’abitacolo non si è schiacciato nell’impatto e la conducente, una dottoressa 53enne di Racale in servizio nel Vito Fazzi si è salvata. Sono stati i vigili del fuoco a tirarla fuori, mentre il 118 l’ ha trasportata in ospedale con un codice rosso. Le  sue condizioni non  sono comunque gravi, anche se la paura è stata tanta.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*