Tragedia in campagna: 80enne muore carbonizzato

CAPRARICA – È morto carbonizzato dal fuoco che, con ogni probabilità, lui stesso aveva appiccato nel suo appezzamento di terreno.

La tragedia si è consumata nelle campagne tra Castrì e Caprarica. La vittima è Vincenzo Greco, 80enne di Caprarica che, nel primo pomeriggio, era lì come ogni giorno per prendersi cura del podere. Dalla prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della stazione di Calimera, i primi ad intervenire sul posto dopo la segnalazione di un incendio, l’uomo aveva ammassato rami e sterpaglie e, dopo averli cosparsi di liquido infiammabile, ha acceso il fuoco. Ma, in pochi attimi, ne è stato avvolto senza trovare scampo. Forse ha avuto un malore o il vento ha alimentato velocemente il rogo e gli ha reso impossibile salvarsi.

L’uomo, per il quale ormai non c’era più nulla da fare, è stato identificato grazie ai documenti trovati nei pressi della tragedia.

La salma, su disposizione del pm di turno, sarà sottoposta a un’ispezione cadaverica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*