Gallipoli: dissequestrato Parco Gondar

GALLIPOLI – Dissequestrato Parco Gondar, tempio della musica, dei concerti e degli eventi di Gallipoli.

Nel processo per una serie di presunte irregolarità in materia edilizia e autorizzativa, erano state chieste sette condanne e la confisca,

ma oggi il giudice monocratico Bianca Todaro ha disposto l’assoluzione per vari reati e la prescrizione dell’accusa di lottizzazione abusiva.

Assolti dall’accusa di falso ideologico l’allora funzionario delegato Sergio Leone e l’ex dirigente del Settore Urbanistica, Giuseppe Cataldi; assolti altri imputati per invasione di terreni e deturpamento, realizzazione di opere abusive su demanio marittimo; prescrizione per la presunta lottizzazione abusiva, per cui erano accusati Ferruccio Errico, Christian Scorrano, Antonio Ferilli, Mario Stefanelli, Franco Ancora, Sergio Leone e Giuseppe Cataldi.

Il collegio difensivo è composto dagli avvocati

Luigi Covella, Sabrina Conte, Ladislao Massari, Fabrizio Ferilli, Carlo Viva, Francesco Colloridi.

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*