Casarano, parla mister Orlandi: “La fortuna va cercata, c’è amarezza”

CASARANO – Tra Casarano e Gravina è terminata 0-1 allo stadio “Capozza”, grazie alla rete, l’unica della gara, siglata da Gilli. A fine gara il tecnico dei rosso-azzurri, Nevio Orlandi, non è per niente soddisfatto del risultato finale, ma non parla di sfortuna: “La fortuna – dice il tecnico – uno se la deve andare a cercare. Sotto il profilo delle occasioni, ne abbiamo avute diverse, sin dal primo minuto. Siamo mancati in lucidità, in precisione, abbiamo avuto troppa frenesia, anche nel cercare la battuta a rete. Poi è giunta la beffa. C’è amarezza, perché è stata una partita che abbiamo condotto e costruito. Sui presunti rigori non posso giudicare da una postazione così bassa e con tanta gente davanti. Andrò a rivedermi la gara e avrò chiarimenti in merito”.

LA RETE “Il gol è venuto su calcio d’angolo, anche con una deviazione, questa è sfortuna, ma fa parte del gioco. Non ho da recriminare neppure sulle assenze, in quanto quelli che sono entrati hanno fatto pienamente il proprio dovere e hanno avuto le loro occasioni per portare la squadra in vantaggio. Per quanto concerne il campionato, ci sono ancora delle gare. Sicuramente abbiamo il dovere di spingere finché possiamo, poi alla fine, quando i numeri diranno qualcosa, prenderemo atto del verdetto”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*