Riuniti in un locale per realizzare striscioni, sei tifosi brindisini sanzionati

minerva

BRINDISI- Si riunivano in un locale nel quartiere Santa Chiara  a Brindisi per confezionare striscioni e trascorrere del tempo insieme. Per questo sei tifosi del Brindisi Calcio sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle norme anti Covid.

A segnalare il via vai pressoché quotidiano sono stati alcuni residenti nella zona. I giovani entravano nel locale da una serranda aperta a metà e si intrattenevano all’interno. E’ scattato quindi il controllo della polizia che ha sorpreso sei ragazzi, alcuni già noti alle Forze dell’Ordine, intenti a realizzare uno striscione biancoazzurro dei colori della squadra del Brindisi Calcio. Tutto all’interno era allestito con simboli e loghi della squadra di calcio cittadina. Era, presente una macchina del caffè, una TV, dei tavolini, delle sedie, un divano e materiale necessario per preparare striscioni. Tutto lasciava intuire che si trattava del luogo di incontro della tifoseria ultras, anche perché che alcuni dei soggetti presenti ne fanno parte.

E’ in corso di valutazione da parte della polizia Amministrativa e Sociale la destinazione del locale privo di ogni autorizzazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*