Pettinari: grinta, gol, e dedica speciale

Pettinari
Stefano Pettinari (foto P.Pinto)
Ottica Salomi

VICENZA – Stefano Pettinari, autore non solo di una grande prova ma anche di un gol e della discesa che ha portato al raddoppio di Henderson, al termine della gara vinta dal Lecce a Vicenza per 1 a 2, ha parlato ai microfoni di Dazn, proprio nei minuti di recupero in cui la Salernitana segnava il gol vittoria contro il Venezia.

LA GARA – “Noi dobbiamo fare il nostro percosso, abbiamo preso i 3 punti ed è quello che conta; alla fine guardiamo gli altri campi.

Ho avuto qualche momento difficile poi ho recuperato, devo ringraziare i compagni e il mister che mi stanno mettendo nelle migliori condizioni ed io e aiutando la squadra.

IL CAPITANO – “Mancosu? Sarebbe meglio averlo in campo ma ci fa piacere che sia venuto qui, il suo sostegno si è fatto sentire”.

CALENDARIO DIFFICILE – Tutta la parte finale del calendario ci ha presentato scontri diretti, però alla fine cambia poco perché anche affrontare squadre che devono salvarsi è difficile. Non dobbiamo fare conti, nessuna tabella, pensiamo a vincerle tutte, perché ci possono essere sempre delle sorprese”.

DEDICA SPECIALE- “Dedico questo gol ai miei genitori che a causa di questa emergenza sanitaria non vedo da tanto tempo, questo gol è tutto per loro”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*