Lecce, Pablo Rodriguez nel destino del Vicenza? Le probabili formazioni

Ottica Salomi

LECCE (G. Serafino) – Con l’auspicio che il KO contro la Spal sia stato solo uno stop&go, il Lecce torna in campo sabato pomeriggio, ospite del Vicenza guidato dall’ex Mimmo Di Carlo. Una sfida forse cruciale in questo rush finale di stagione anche perché il calendario è denso di scontri diretti per tutte le inseguitrici della capolista Empoli e per i giallorossi la sfida del “Romeo Menti” potrebbe essere uno spartiacque fondamentale per la difesa del secondo posto.

C’è da ritrovare lo smalto giusto smarrito nelle ultime uscite contro Pisa e Spal, ma per farlo Eugenio Corini non dovrebbe affatto rivoluzionare il suo undici titolare. Al contrario. Saranno le certezze dell’ultimo periodo a decidere la formazione in campo dal 1′, con il solo dubbio legato al partner di Massimo Coda in attacco. Pettinari, inamovibile da qualche tempo, in settimana ha dovuto fare i conti con un affaticamento muscolare: allarme rientrato, il bomber romano è a completa disposizione, ma potrebbe stavolta partire dalla panchina.

E allora, davanti a Gabriel confermato il blocco difensivo formato da Maggio, Lucioni, Meccariello e Gallo. In cabina di regia confermata la fiducia in Morten Hjulmand che sarà spalleggiato dai fidi Majer e Bjorkengren, mentre sulla trequarti – stante ancora l’indisponibilità di capitan Mancosu – c’è ancora una volta Henderson. In attacco, oltre al capocannoniere Coda, si prepara Pablo  Rodriguez che proprio nella gara d’andata segnò il suo primo, pesantissimo, gol in giallorosso: una zampata che completò la rimonta del Lecce nel 2 a 1 finale.

In casa Vincenza, invece, dopo aver superato la famigerata soglia dei 40 punti, pare calata l’attenzione. Il Lanerossi è reduce da due sconfitte di fila contro Ascoli e Reggina e la zona playoff sembra difficile da raggiungere. Di Carlo deve fare a meno di Lanzafame, Dalmonte e Nalini, ma ritrova Jallow dopo la squalifica. Anche Meggiorini è sulla via del recupero completo, ma difficilmente partirà tra i titolari. In porta, quindi, ci sarà Grandi, schermato dalla difesa composta da Bruscagin, Padella, Valentini e Beruatto; in mediana spazio a Da Riva, Rigoni e Agazzi, mentre in avanti chance per Vandeputte a sostegno del duo Jallow-Giacomelli.

Arbitrerà l’incontro il signor Antonio Giua della sezione di Olbia: calcio d’inizio alle ore 14 con diretta sulla piattaforma di DAZN. La radiocronaca, invece, sarà disponibile in esclusiva su Radiorama.

PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Pisacane, Gallo; Majer, Hjulmand, Björkengren; Henderson; Rodriguez, Coda. All. E. Corini.

VICENZA (4-3-3): Grandi; Bruscagin, Padella, Valentini, Beruatto; Da Riva, Rigoni, Agazzi; Vandeputte, Jallow, Giacomelli. All. D. Di Carlo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*