La muffa divora la casa popolare: “Ambiente malsano, invivibile”

LECCE – Il marito è cardiopatico, ha anche problemi ai bronchi. Le pareti della stanza in cui dorme sono divorate dalla muffa.

La signora Leuzzi abita con la sua famiglia al numero 9 di via Alessandria, a Lecce, palazzina di proprietà di Arca Sud. La casa è stata loro assegnata 20 anni fa. Sul lato del palazzo dove non batte mai il sole, l’umidità sta letteralmente divorando la struttura. Il fenomeno è ben visibile già sulle rampe di scale che portano ai piani.

Qui siamo al terzo e la situazione non è più gestibile né tamponabile con una mano di vernice ogni tanto. Ogni giorno, qui vengono spostati i mobili e le ante degli armadi devono restare aperte perché la muffa sta rovinando anche la biancheria e gli abiti.

Persino il pavimento del balcone ha ceduto all’effetto logorante dell’umidità. Probabilmente, seconco la padrona di casa, la ristrutturazione della facciata, tanti anni fa, non è stata fatta a dovere. L’ambiente, di certo, è insalubre. La signora ha più volte chiesto l’intervento di Arca, senza ottenere nulla. E ora si è rivolta a un avvocato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*