BASKET – Forti con i più forti, Brindisi batte Milano

BRINDISI – Al PalaPentassuglia brilla la Stella del Sud. L’orgoglio brindisino salta ogni ostacolo e imprime nella storia un risultato che sarà ricordato per sempre.

Nemmeno il Covid blocca la voglia, la capacità, la cattiveria agonistica dell’Happy Casa Brindisi che con gli uomini contati batte Armani Exchange Milano 80-71 e con 36 punti va in testa alla classifica seppur in coabitazione proprio con Milano e con la Virtus Bologna che batte il Trieste in casa con il risultto di 81-67.

In panchina coach Morea, a sostituire Vitucci causa Covid, al debutto da capo allenatore. Una serata da incorniciare e adesso, messi da parte i festeggiamenti, testa al prossimo match di mercoledì 14 aprile quando alle ore 18:00 bisognerà scendere sul campo della Carpegna Prosciutto Pesaro.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: 80-71 (22-17, 41-35, 59-50, 80-71)

HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 15 (5/7, 1/7, 1 r.), Motta ne, Zanelli 8 (0/2, 1/2, 6 r.), Krubally 10 (4/5, 6 r.), Visconti 4 (2/2, 0/4, 2 r.), Gaspardo 13 (4/6, 1/3, 3 r.), Cattapan ne, Udom 3 (0/1, 1/1, 4 r.), Bell 10 (3/5, 0/2, 4 r.), Willis 17 (4/5, 3/6, 10 r.), Guido ne. All.: Morea.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Punter 10 (2/5, 2/4, 1 r.), Leday 7 (2/4, 1/2, 4 r.), Moretti ne, Moraschini (0/1, 0/1, 4 r.), Rodriguez 23 (1/6, 7/10, 1 r.), Cinciarini 2 (1/1, 0/1), Shields 11 (1/6, 1/1, 1 r.), Brooks 2 (1/2, 1 r.), Tarczewski 5 (2/6, 7 r.), Wojciechowski (0/1, 1 r.), Biligha 3 (1/1, 3 r.), Delaney 8 (1/4, 2/4, 2 r.). All.: Messina.

ARBITRI: Michele ROSSI – Mark BARTOLI – Alessandro NICOLINI.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 15/19, Milano 8/13. Perc. tiro: Brindisi 29/58 (7/25 da tre, ro 7, rd 30), Milano 25/60 (13/23 da tre, ro 8, rd 24).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*