Fasano, tenta suicidio gettandosi nel mare agitato: salvato dai Carabinieri

FASANO- A causa di alcuni problemi economici, un 40enne di Fasano aveva deciso di porre fine alla sua vita gettandosi in mare. Fortunatamente a salvarlo in extremis ci hanno pensato i carabinieri: posizionatisi sulla scogliera, sono riusciti ad afferrarlo mentre era ormai in balia delle onde. Poi, una volta messo in sicurezza sul bagnasciuga è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasferito al Perrino di Brindisi, dove attualmente è ricoverato per alcune ferite  lacero contuse causate dallo sfregamento contro gli scogli. Ma non è comunque in pericolo di vita.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*