Una azienda agricola su 5 in crisi per lo stop alle attività ristorative

PUGLIA – In 20mila -tra bar, ristoranti e pizzerie pugliesi- sono costretti allo stop dell’attività e la riduzione della domanda di prodotti pesa, e non poco, sulle aziende agricole. Una su cinque è ufficialmente in crisi.

E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sui dati Istat relativi al periodo compreso tra il 2020 e il 2021.

Tra le preoccupazioni emerge anche l’impatto dell’aumento dei costi di produzione (pari al 7,5%) che riguarda le materie prime: dai prodotti energetici agli alimenti per il bestiame. Mentre il 6,9% delle aziende segnala la mancanza di liquidità per fare fronte alle spese correnti. Uno scenario preoccupate, con il 9,5% delle aziende che ritiene che non sia possibile tornare alla situazione antecedente all’emergenza Covid.

Non finisce qui. Più di quattro aziende agricole su dieci (40,8%) non hanno ricevuto secondo l’Istat alcun tipo di sostegno economico statale, europeo o altre forme di aiuto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*