Scuola, emanata la nuova ordinanza: torna la DDI (didattica digitale integrata) a scelta

PUGLIA – Le scuole riaprono, come in tutta Italia, dal 7 aprile, giorno del rientro dopo le vacanze di Pasqua. Ma in Puglia chi ha paura di un possibile contagio tra i banchi può scegliere di tenere i figli a casa. La nuova ordinanza di Emiliano, emanata nel giorno di Pasqua per dare un lasso di tempo sufficiente ai dirigenti scolastici di organizzarsi e recepire le richieste delle famiglie, prevede la possibilità di scelta, per tutte le scuole di ogni ordine e grado.

“Le istituzioni scolastiche – si legge- devono garantire, nell’ambito della propria autonomia organizzativa, le adeguate condizioni utili a consentire una idonea erogazione e fruizione della didattica digitale integrata. Ogni conseguente adempimento, ove necessaria una implementazione tecnologica ai fini della suddetta idonea erogazione e fruizione della didattica digitale integrata, deve avvenire con l’urgenza del caso. la scelta delle famiglie può essere esercitata una sola volta. Eventuali cambiamenti in corso da parte dei genitori sono rimessi alla valutazione dei dirigenti.

Le istituzioni scolastiche devono inoltre comunicare, ogni lunedì della settimana, all’Ufficio Scolastico Regionale e al Dipartimento della Salute, il numero degli studenti e il numero del personale scolastico positivi al COVID-19 o in quarantena, nonché tutti i provvedimenti di sospensione dell’attività didattica adottati a causa dell’emergenza Covid.

Le istituzioni scolastiche devono garantire, nell’ambito della propria autonomia organizzativa, le adeguate condizioni utili a consentire una idonea erogazione e fruizione della didattica digitale integrata. Ogni conseguente adempimento, ove necessaria una implementazione tecnologica ai fini della suddetta idonea erogazione e fruizione della didattica digitale integrata, deve avvenire con l’urgenza del caso”.

L’ordinanza è in vigore sino al 30 aprile.

Per scaricare l’ordinanza clicca QUI

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*