“Quest’anno siamo noi a mostrare le nostre piaghe a Gesù, ma la sofferenza diventi speranza”

LECCE – “Quest’anno siamo noi a mostrare le nostre piaghe a Gesù, ma la sofferenza deve diventare motivo di speranza”. L’omelia dell’arcivescovo Seccia nella seconda Pasqua in piena pandemia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*