S.Massimiliano Kolbe: la prima parrocchia salentina che si presta come hub vaccinale

LECCE – È stata la stessa Conferenza Episcopale Italiana a lanciare l’appello a tutte le parrocchie: “chi ha spazi idonei, li metta a disposizione di questa battaglia contro questo nemico terribile che è il Covid”. E così l’appello è stato accolto per primo, in tutto il Salento, da una parrocchia leccese: quella di San Massimiliano Kolbe, guidata da Don Antonio Murrone. Il parroco ha subito detto sì alla richiesta dell’Ordine dei medici di Lecce, mettendo a disposizione l’ampia sala teatrale per le vaccinazioni a cura dei medici di base che non possono procedere in ambulatorio.

Per incoraggiare a vaccinarsi l’Ordine ha anche realizzato delle spille: una piccola campagna di sensibilizzazione, questa, per incoraggiare chi ancora nutre dubbi sul vaccino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*