Box Settelacquare abbandonati, il PC: “Degrado anche progettuale e politico”

LECCE – I box abbandonati nell’area mercatale di Settelacquare, a lecce: il Partito Comunista denuncia lo stato di “degrado non solo fisico, in cui versa questa struttura così come tante altre zone della nostra bella città, ma anche progettuale e politico -dicono- che questa amministrazione comunale, così come tutte le precedenti, persegue strategicamente nell’ottica di un progressivo depotenziamento e deprezzamento delle proprietà e funzioni pubbliche.

Ribadiamo con forza che solo una oculata programmazione politica ed urbanistica che punti ad una riscoperta e recupero dei beni e degli spazi pubblici, da salvaguardare da interessi e speculazioni private, come centro di uno sviluppo ecosostenibile e che abbia come fulcro l’essere umano e non il profitto privato, potrebbe salvare la città di Lecce dallo stato di degrado ed abbandono in cui versa.

Progettualità politica e urbanistica che, ovviamente, manca a questa amministrazione e a questa classe politica che, come la precedente e tutte quelle che l’anno preceduta, ha come unico scopo il mantenimento del proprio status sociale e delle proprie poltrone”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*