Colonnine di benzina manomesse, ai domiciliari tre persone

SALENTO-E’ stata un’indagine complessa quella che ha portato all’arresto, ai domiciliari, dei presunti componenti di una banda specializzata nel manomettere, con un dispositivo, le colonnine self service di diversi distributori di carburante e impossessarsi delle banconote. I carabinieri della Tenenza di Copertino e della stazione di Aradeo hanno eseguito le ordinanze nei confronti di Michele Malorgio, 36 anni di Sannicola, Massimiliano Guido, 42 anni e Gabriele Pastore, 29 anni, entrambi di Tuglie.

I furti sono avvenuti in un arco temporale tra agosto e settembre 2020 nei comuni di Copertino, Seclì, Aradeo, Gallipoli, Sannicola, Racale, Collepasso e San Cesario di Lecce. Secondo i militari i tre erano riusciti a rubare, nel corso dei colpi, diverse migliaia di  euro.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*