Il Lecce a Pescara cerca continuità. Le probabili formazioni

M. Stepinski autore di una doppietta col Pescara – gara di andata serie B 2020-21  (Foto Pinto)

LECCE – Venticinquesima giornata del campionato di serie B. Dopo due vittorie consecutive, in trasferta con la Cremonese e in casa con il Cosenza, il Lecce fa visita al Pescara che staziona al penultimo posto ed ha bisogno di punti da aggiungere ai 18, solo uno in più rispetto all’Entella fanalino di coda.

All’andata, al Via del Mare, terminò 3-1 per i giallorossi con doppietta di Stepinski e gol di Coda.

Gianluca Grassadonia, allenatore del Pescara, così come ha detto nella conferenza pre gara ha perso anche Tabanelli che si è fermato per un dolore al quadricipite e dunque preferisce non rischiarlo, mancheranno anche Rigoni, Sorensen, Riccardi e Ceter non ancora al meglio, e valuterà Bocchetti solo qualche ora prima della partita, il difensore non è al massimo ma potrebbe stringere i denti.

Dunque col 3-5-2 potrebbero scendere Fiorillo in porta; Drudi, Bocchetti e Scognamiglio sulla linea dei tre; Balzano, Busellato, Dessena, Maistro e Masciangelo a centrocampo; Galano a supporto di Giannetti oppure Odgaard.

Degli ex Lecce dunque solo Drudi in campo mentre Memushaj che ha recuperato dovrebbe partire dalla panchina, Tabanelli è out.

Eugenio Corini ha otto calciatori indisponibili, oltre al lungodegente Adjapong sono fermi ai box Calderoni, Dermaku, Listkowski, Monterisi, Nikolov, Pisacane e Vigorito. Dunque rispetto all’ultimo turno l’unico cambio potrebbe essere rappresentato da Mancosu al posto di Henderson dietro le punte Coda e Rodriguez, mentre a centrocampo Hjulmand dovrebbe agire in cabina di regia con Bjorkengren e Majer ai suoi lati; difesa a 4 con Maggio e Gallo esterni e Lucioni e Meccariello centrali, tra i pali Gabriel.

Lecce-Pescara gara di andata serie B 2020-21: Coda Batte Fiorillo (foto P.Pinto)

Il Pescara se la giocherà per non sprofondare nel baratro dell’ultima posizione in classifica e per allontanare i fantasmi di un finale di campionato che potrebbe diventare veramente difficoltoso.

Il Lecce invece, che con 38 punti dista appena 4 lunghezze dal secondo posto, giocherà per continuare a coltivare un sogno, quello di entrare in serie A dalla porta principale.

Arbitra il sig. Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina, fischio d’inizio alle ore 14:00 di sabato 27 febbraio poi via alle ostilità sportive di fronte al giudice supremo di questo sport: il campo.

La telecronaca sarà trasmessa sulla piattaforma DAZN mentre sarà possibile seguire la radiocronaca su Radio Rama.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Drudi, Bocchetti, Scognamiglio; Balzano, Busellato, Dessena, Maistro, Masciangelo; Galano, Giannetti. Allenatore: G. Grassadonia.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Bjorkengren, Hjulmand, Majer; Mancosu; Coda, Rodriguez. Allenatore: E. Corini

ARBITRO: sig. Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina

ASSISTENTI: sig. Robert Avalos della sezione di Legnano e sig. Marco Scatragli della sezione di Arezzo; quarto uomo sig. Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia.

M.Cassone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*