Lecce: Henderson e Rodriguez hanno recuperato

Pablito Rodriguez Delgado, 19 anni, attaccante del Lecce (foto P.Pinto)
Ottica Salomi

LECCE – Continua il cammino di avvicinamento alla gara col Pescara che si giocherà sabato pomeriggio presso lo stadio “Adriatico” con fischio d’inizio del sig. Ivan Robilotta della sez. di Sala Consilina alle ore 14:00.

Quindi la rifinitura sarà effettuata venerdì mattina prima della partenza; nell’allenamento del giovedì, all’Acaya, hanno lavorato in differenziato Dermaku, Calderoni, Listkowski e Monterisi, che difficilmente parteciperanno alla spedizione abruzzese, anche Pisacane ha svolto un allenamento personalizzato per un affaticamento muscolare e quindi potrebbe recuperare. Assente Nikolov influenzato.

L. Henderson (foto P.Pinto)

Tutto bene invece per Rodriguez e Henderson che sono rientrati in gruppo.

Infine le risultanze degli ultimi test molecolari hanno dato esito negativo su tutti.

La squadra di Corini si è rimessa in carreggiata e dopo le due vittorie consecutive ottenute con la Cremonese in trasferta e il Cosenza in casa tutto lascia pensare che può solo migliorare.

Dunque con i delfini, il mister di Bagnolo Mella, potrebbe decidere di schierare: Gabriel tra i pali; Maggio e Gallo sulle corsie esterne con Lucioni e Meccariello centrali; mentre a centrocampo, in cabina di regia, dovrebbe esserci Hjulmand con Tachtsidis inizialmente in panchina e Bjorkengren e Majer ai suoi lati, sulla trequarti dovrebbe giocare Mancosu con Henderson pronto a subentrare a gara in corso e davanti Rodriguez e Coda potrebbero ancora far coppia.

M. Hjulmand (foto P.Pinto)

Ovviamente l’obiettivo è quello di dare continuità ma bisogna ragionare gara dopo gara, non ci sono altre filosofie che possono pagare; i delfini hanno bisogno di punti perché sono ad un passo dal baratro e non sarà una partita facile. Hjulmand, perno centrale del gioco è in diffida e dovrà stare attento al giallo, così come Coda, entrambi si sono aggiunti a Calderoni e Henderson già diffidati.

Al netto di tutto servirà un Lecce operaio ed operoso, servirà la forza del branco di lupi, per continuare a stupire, restando però coi piedi per terra senza però mettere limite ai sogni perché se la matematica non è opinabile dobbiamo evidenziare che il Monza secondo in classifica ha solo 4 punti in più.

M.Cassone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*