Ex Ilva, il Comune chiede cronoprogramma di spegnimento dei reparti

TARANTO – Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha richiesto ufficialmente a Ilva in Amministrazione Straordinaria e ad ArcelorMittal il cronoprogramma delle fasi di spegnimento dei reparti Altiforni, Cokerie, Agglomerazione e Acciaierie, compresi eventuali impianti funzionalmente connessi a questi, in ottemperanza a quanto disposto con l’ordinanza sindacale del 27 febbraio dello scorso anno. «Andiamo spediti nella direzione della tutela della salute dei tarantini – le parole del primo cittadino – così come confermato recentemente dal Tar di Lecce. Ci auguriamo che il Consiglio di Stato, chiamato in causa sulla questione, tenga in debita considerazione le aspirazioni di una comunità di mezzo milione di persone».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*