Lecce, Rodriguez c’è. Rifinitura decisiva per le scelte di Corini

Pablito Rodriguez, 19 anni, in azione contro il Brescia (foto P.Pinto)

LECCE – (t.d.g.) Buone notizie per Corini. L’attaccante Rodriguez ha ripreso ad allenarsi con il gruppo. Il calciatore spagnolo si è allenato regolarmente e, pertanto, è disponibile per la partita di domenica sera al Via del Mare contro il Cosenza.

RODRIGUEZ C’È – Non è certo, però, che Rodriguez sarà schierato nella formazione di partenza. Corini ne valuterà l’impiego dal primo minuto. Intanto avrà a disposizione la seduta di sabato per capire se Rodriguez può giocare dall’inizio in coppia con Coda. L’ex Real Madrid sta attraversando un buon momento e anche a Cremona ha lasciato un timbro importante. Prima propiziando il gol del pareggio; nel secondo tempo, invece, ha firmato la rete del raddoppio.

LE ALTERNATIVE – In alternativa Corini sta pensando a Stepinski oppure a Pettinari, quest’ultimo impiegato nel secondo tempo a Cremona e vicino al gol su assist di Yalçin, altra carta che Corini tiene in considerazione, ma per uno spezzone di partita. Il turco è chiamato a un graduale inserimento in squadra poiché la sua condizione fisica è da migliorare.

MANCOSU TITOLARE? – Nessun dubbio per Mancosu, il quale nella seduta di venerdì pomeriggio ha lavorato regolarmente con i compagni di squadra. Potrebbe essere un altro dubbio di Corini che al posto del capitano ha fatto giocare Henderson. Anche contro il Cosenza potrebbe dare fiducia ancora a Henderson oppure ripristinare lo scozzese come interno e il capitano a ridosso delle due punte. Da verificare, infine, le condizioni di Calderoni, il quale ha seguito nuovamente un lavoro personalizzato. Come pure Tachtsidis e Listkowski.

GLI EX DELLE DUE SQUADRE – In casa cosentina sono quattro gli ex della partita più il direttore sportivo Stefano Trinchera, giocatore del Lecce dal 1992 al 1995 con 44 presenze e direttore sportivo nella stagione 2015-2016 che si concluse con l’eliminazione dalla semifinale play off.  Tra i giocatori delle due squadre, nel Lecce c’è Dermaku, ma non dovrebbe essere della partita. Nel Cosenza ci sono i difensori Schiavi, Legittimo, Ingrosso e Vera, tutti in campo nel derby pareggiato 2-2 contro la Reggina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*