Serie B, rallentano tutti: per il Lecce occasione sprecata

LECCE (G. Serafino) – Brusca frenata nei piani alti della classifica del campionato di Serie B. Nelle prime posizioni, infatti, nell’ultima giornata, la numero 21, non si registrano vittorie e, alla luce di tutto questo, la sconfitta del Lecce per mano dell’Ascoli ha ancor di più il sapore dell’amaro. Sciupata una ghiotta occasione per la truppa di Corini di poter accorciare in zona playoff dove attualmente la situazione è più intricata che mai.

A parte la capolista Empoli, che però non scappa via dopo il pareggio nel big match sul campo del Monza, dalla seconda alla sesta posizione ci sono cinque squadre racchiuse in un solo punto e adesso è davvero piena bagarre. Alle spalle della prima della classe, infatti, ci sono tre squadre a quota 36 punti: il Monza, appunto, e poi il Chievo e la Salernitana, che hanno impattato tra loro allo stadio “Arechi”. A quota 35, invece, c’è il Cittadella che nel sabato pomeriggio regala uno scoppiettante pareggio in rimonta al “Rigamonti” di Brescia dove i padroni di casa – prossimi avversari del Lecce nel turno infrasettimanale – vanno avanti di tre reti, salvo poi farsi rimontare dai granata.

Un pareggio arriva anche per la Spal che si divide la posta a Cosenza dove la gara termina 1-1. L’unico sorriso in zona playoff, invece, se lo regala il Venezia che sbanca Frosinone e scalca i salentini al settimo posto. Clamorosa debacle, poi, per il Pordenone che getta alle ortiche l’occasione di entrare in zona-spareggi dopo aver perso in casa contro il sorprendete Vicenza.

Nelle zone basse della classifica, invece, in attesa del posticipo di questa sera tra Entella e Reggiana, successi di capitale importanza per la Reggina (che batte in trasferta il fanalino di coda Pescara) e, appunto, per l’Ascoli che nelle ultime tre giornate ha lasciato l’ultimo posto per portarsi direttamente in una postazione playout.

Il campionato cadetto tornerà in campo già tra poche ore, con il turno infrasettimanale nelle serate di martedì e mercoledì. Per il Lecce altro turno casalingo, martedì alle 19, contro il Brescia.

IL RIEPILOGO DELLA GIORNATA

Venerdì 5 febbraio 
Lecce-Ascoli 1-2
Sabato 6 febbraio ore 14:00
Brescia-Cittadella 3-3
Cosenza-Spal 1-1
Cremonese-Pisa 2-1
Frosinone-Venezia 1-2
Pescara-Reggina 0-2
Salernitana-Chievo 1-1
Monza-Empoli 1-1
Pordenone-Vicenza 1-2
Domenica 7 febbraio ore 21:00
Reggiana-Entella

La classifica

Empoli 42
Salernitana 36
Chievo 36
Monza 36
Cittadella 35
Spal 35
Venezia 32
Lecce 31
Pordenone 29
Frosinone 28
Pisa 27
Vicenza 25
Cremonese 23
Brescia 22
Reggina 22
Cosenza 21
Ascoli 20
Reggiana 18
Virtus Entella 17
Pescara 16.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*