L’avvocato Calogiuri: “VivereLecce, un plagio sotto la colonna?”

LECCE- In nome e per conto dell’associazione VIVERE LECCE, nella persona del Presidente Giuseppe D’Ercole, l’avvocato Giuseppe Calogiuri sta valutando quali azioni intraprendere nei confronti di una testata on line con lo stesso nome: viverelecce.eu Lo studio Calogiuri ha interpellato sia la Segreteria di Presidenza del Tribunale di Lecce, dove sarebbe emerso che alcuna testata giornalistica risulta esser recentemente registrata con tale nome, sia l’Autorità Garante nelle Comunicazioni, al fine di conoscere l’esistenza della detta testata in seno al Registro degli Operatori di Comunicazione, anche stavolta con esito negativo.

Anche sul sito non emerge alcun “utile riferimento volto a conoscerne l’Editore o l’identità delle figure esternamente responsabili, né una redazione o una sede legale in loco -spiega il legale- . I fatti appaiono oltremodo gravi e lesivi dell’immagine dell’Associazione VIVERE LECCE, preso atto della estrema popolarità della medesima, operante dal 1991, mediaticamente nota e costituita con atto pubblico. Pertanto, l’Associazione VIVERE LECCE sta provvedendo a intraprendere ogni azione per tutelare ogni proprio diritto e interesse, vagliando la legittimità dell’operato della citata testata giornalistica”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*