Auto usate: quando acquistarle e quali acquistare

Secondo recenti statistiche l’acquisto di macchine usate è una scelta effettuata da sempre più italiani. Sono molteplici i motivi che possono spingere una persona ad acquistare una macchina di seconda mano, quello più intuitivo è sicuramente il risparmio. Tutti sanno infatti che acquistare una macchina usata determina una spesa minore rispetto all’acquisto di una macchina nuova. Ovviamente non tutto ruota attorno ai soldi, la decisione di acquistare un veicolo usato può essere sorretta anche da altre motivazioni, come l’inesperienza alla guida ad esempio. La prima richiesta che generalmente fa un neopatentato alla propria famiglia è avere una macchina propria, in molti però hanno timore di spendere cifre piuttosto considerevoli per acquistare una macchina a chi non ha mai (o quasi mai) guidato da solo su strada. In tali casi è sicuramente consigliabile optare per un buon usato, in modo da permettere ai propri figli neopatentati di fare un po’ di esperienza su strada.

Quale macchina usata comprare

Se si ha intenzione di acquistare un veicolo usato è sempre consigliabile procedere con cautela per evitare spiacevoli sorprese. Innanzitutto è fondamentale mettere a fuoco le proprie esigenze, solo così è possibile decidere su quale modello puntare. Se si ha intenzione di andare in montagna ad esempio è necessario cercare fuoristrada, crossover, suv o modelli simili, se invece si ha la necessità di muoversi per la città a bassi costi, è possibile valutare la possibilità di acquistare un’utilitaria gpl o a metano.

I rischi frequenti

Il mondo delle auto usate è estremamente ampio e per evitare di cadere nelle solite truffe è fondamentale muoversi con estrema cautela. Per questo è sempre consigliabile rivolgersi solo ed esclusivamente a delle concessionarie autorizzate o degli e-commerce affidabili che vendono anche veicoli usati, solo in questo modo è possibile ricevere delle garanzie. Acquistare un veicolo di seconda mano da un soggetto privato invece, espone l’acquirente a degli eventuali rischi, come il contachilometri manomesso, vizi nascosti, piccoli malfunzionamenti non facilmente riscontrabili e molti altri ancora.

Quando conviene acquistare una macchina usata

In linea di massima è sicuramente possibile consigliare di non acquistare veicoli eccessivamente usurati o particolarmente vissuti, in questi casi infatti il rischio è quello di pagare poco la macchina ma di spendere il doppio o il triplo per metterla su strada. Il primo fattore da prendere in considerazione, anche quando si procede con l’acquisto di un veicolo in concessionario, è il contachilometri. Se la macchina ha percorso lunghissime tratte ed ha superato i 250 mila 300 mila km è sempre bene procedere con molta cautela, ed informarsi sulla regolarità dei taglianti e della manutenzione in generale. Inoltre se la macchina è abbastanza nuova è possibile anche usufruire della garanzia ancora valida, alcune case automobilistiche, come Hyundai ad esempio, offrono una garanzia di ben 7 anni (o 200 mila chilometri). Conviene altresì comprare una macchina usata quando si è soliti cambiare con una certa frequenza il proprio veicolo (ogni due o tre anni), in questo caso l’usato ha sicuramente più senso rispetto al nuovo, dato che è ormai risaputo che le macchine di seconda mano perdono il proprio valore più lentamente rispetto alle nuove.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*