Porto Cesareo ancora senza fogna, Pagliaro chiede audizione: “Subito in funzione il nuovo depuratore”

PORTO CESAREO –  “Porto Cesareo non può più aspettare: la Regione sblocchi le autorizzazioni necessarie per la messa in funzione del nuovo depuratore” Così il Consigliere regionale Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani e presidente Movimento Regione Salento, richiede un’audizione in Commissione Ecologia.

“Sono trent’anni che la comunità della cittadina salentina attende quest’opera. Ancora oggi non è stato completato l’impianto fognario, e i liquami non trattati continuano ad essere scaricati a mare: una pratica nociva per l’ambiente e la salute pubblica, che è stata causa di una procedura d’infrazione comunitaria.
Ho richiesto un’audizione in Commissione Ecologia perché si faccia chiarezza su questa situazione insostenibile e si porti finalmente a compimento la rete fognaria ed il suo allaccio al nuovo impianto di depurazione, ancora in attesa di autorizzazione allo scarico.
Gli interventi sul depuratore, terminati da oltre un anno e mezzo e costati 6,5 milioni di euro, avrebbero dovuto consentire l’attivazione di una nuova linea di trattamento delle acque, nel rispetto delle normative vigenti e delle esigenze del territorio, che soprattutto in estate pullula di turisti. Proprio per questo la rete fognaria a servizio dell’abitato di Porto Cesareo è stata adeguata, estesa e connessa con l’impianto di Nardò. E invece, un’incomprensibile stallo nelle autorizzazioni impedisce la messa in funzione dell’impianto, lasciando la comunità di Porto Cesareo ancora priva di un’opera fondamentale per garantire finalmente adeguate condizioni igienico sanitarie, civiltà e decoro, anche in considerazione della rilevanza turistica di questa località balneare.
Auspico che l’audizione da me richiesta sia convocata al più presto e che, attraverso un confronto costruttivo con l’assessore regionale al Demanio e alla Tutela delle acque, gli uffici regionali competenti, Acquedotto Pugliese, amministrazione comunale di Porto Cesareo e associazioni ambientaliste del territorio, si possa scrivere la parola fine su questa vicenda vergognosa, che continua a trascinarsi senza soluzione”.

ELENCO AUDIENDI

Anna grazia Maraschio

Assessore Ambiente Regione Puglia

Raffaele Piemontese

Assesore Demanio e Tutela delle Acque Regione Puglia

Barbara Valenzano

Direttore Dipartimento Ecologia e Paesaggio Regione Puglia

Dirigente Sistema idrico integrato Regione Puglia

Dirigente Pianificazione strategica ambientale Regione Puglia

Referente AQP

Silvia Tarantino

Sindaco Porto Cesareo

Eugenio Sambati

Assessore Porto Cesareo

Marco Greco

Responsabile Ufficio Parco Porto Cesareo

Cosimo Marzano

Presidente Pro Loco Porto Cesareo

Umberto Del Prete

Presidente Operatori turistici Porto Cesareo

Patrizia Carde

Responsabile Gruppo Scout Porto Cesareo

Giuseppe Fanizza

Presidente Cooperativa Pescatori Porto Cesareo

Andrea Greco

Presidente Associazione Residenti Lido degli Angeli

Cosimo Manca

Presidente regionale Terra Nostra

Luigi Aquaro

Legambiente Porto Cesareo

Mino Buccolieri

Legambiente Porto Cesareo

Maurizio Manna

Legambiente Provincia di Lecce

Vittorio De Vitis

WWF

Mario Fiorella

Forum Ambiente e Salute

Referente Movimento Regione Salento

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*