Saldi ai tempi del Covid, file fuori dai negozi

LECCE –  In una Italia sotto chiave, sono partiti i Saldi anche a Lecce . Sarà la voglia di tornare ad assaporare un’illusione di normalità, sarà per la voglia di approfittare degli sconti in queste uniche due giornate da zona gialla, prima di tornare nuovamente arancioni sabato e domenica, ma in centro a Lecce la voglia di fare acquisti approfittando degli sconti si sente. E non mancano le file fuori dai negozi, soprattutto quelli di abbigliamento generalmente presi d’assalto in occasione dei saldi di fine stagione.

Si calcola però che la spesa degli italiani, soprattutto gli appassionati di queste giornate alla caccia dell’affare, sarà in calo rispetto all’anno scorso. Confcommercio stima in media 254 euro di ‘shopping’, pari a 70 euro in meno rispetto al 2020

Obiettivo dei commercianti, oltre quello di risollevare le sorti delle proprie attività, duramente colpite da questi mesi di lockdown o semi lockdown, è quello di garantire comunque la sicurezza, per sè stessi e per i propri clienti. Quindi, ingressi contingentati e file all’esterno che comunque non sembrano scoraggiare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*